mangiare o fumare ?

Cos’è più facile: smettere di fumare o smettere di mangiare? In entrambi i casi, dopo vari tentativi frustrati e che possono ripetersi nell’arco di anni, si arriva al punto di “non ritorno”. Ciò accade solo quando, per motivi vari, frivoli o seri (la salute innanzi tutto), si arriva a percepire a livello profondo di farsi del male. Ma per “smettere” le motivazioni debbono essere molto forti e profondamente sentite, cosa che varia da persona a persona.

Se, ad esempio, a narcisi e moda-dipendenti, per rinunciare a dolci e carboidrati basta il miraggio di entrare senza fatica nella taglia 38 e potersi vantare di non avere aggiunto un etto dagli anni del liceo in poi, per l’ipocondriaco, sempre attento ai segnali del proprio corpo, può fare da molla una crescente mancanza di fiato, la pressione alta, indici di colesterolo non proprio perfetti e altre indicazioni che consigliano di rimettersi in forma rinunciando al fumo e al cibo sbagliato.

Nei cinquantenni sicuri di sé, che grazie alla buona salute vivono ancora la fase di onnipotenza adolescenziale, l’unica cosa che funziona è un’improvviso malessere, una disfunzione, anche non grave, ma che li porti a riflettere sulla loro età e sui pericoli di una vita (e una dieta) spericolata.

I meno vulnerabili, dal punto di vista della linea e della dieta, dovrebbero essere i giovani per i quali il cibo è solo uno dei tanti piaceri della vita, ma non il più importante. Del resto, grazie al vivace metabolismo, uno o due chili di troppo si smaltiscono in fretta: basta un giorno di digiuno o un’accalorata partita di calcio. Regola che ovviamente non vale per i sedentari attaccati alla playstation o per gli internet-dipendenti.

Smettere contemporaneamente di mangiare e di fumare? Troppo difficile. Per motivi di salute sarebbe preferibile partire dal fumo, considerando anche che eliminando le sigarette si tende a compensare mangiando di più, spesso cose dolci come caramelle, gelati, cioccolata. Una volta fuori pericolo dal fumo, si può affrontare senza rischi un regime dimagrante.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Dieting e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*