pastella

Oltre che per le melanzane alla parmigiana, questa pastella può servire per fritture di verdure, tranci di pesce o, con l’aggiunta di poco zucchero, per dessert di frutta fritta come banane, mele o ananas. Con poca farina in più e versata a cucchiaiate nell’olio bollente offre stuzzicanti focaccine da abbinare agli antipasti. Per personalizzarne il sapore basta aggiungervi un cucchiaino di semi di cumino o di finocchietto o di sesamo.
Ingredienti: 2 uova, sale, 5 cucchiai colmi di farina (circa 250 g), acqua quanto basta per ottenere una pastella non più densa di uno yogurt magro.
Con un frustino montare velocemente le uova con il sale, ggiungere la farina e continuare a lavorare fino a ottenere una crema liscia, senza grumi e solo a questo punto allungarla con l’acqua. Immergervi le melanzane a fette o qualsivoglia tipo di verdura (zucchine, finocchi, cavolfiori, carciofi, ecc.) o di pesce (molluschi o gamberi senza guscio, tranci di merluzzo o di pesce spada) e friggere in abbondante olio di semi bollente. Scolare bene, disporre i fritti su un doppio strato di carta da cucina e correggere di sale se serve.

(Dal Diario di ricette “Quattro stagioni” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Una risposta a pastella

  1. Pingback: melanzane alla parmigiana | CITY COOL CITY MOOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*