polpette classiche

Per circa 400 g di carne macinata scelta calcolare 1 uovo grande o 2 piccoli, un mazzetto di prezzemolo, una tazza di latte, pane secco, una cipolla piccola, qualche spicchio d’aglio, un pezzetto di parmigiano reggiano, sale, pepe, farina, spezie a piacere (cumino, noce moscata, curry), olio per friggere.
Riempire la tazza di latte con del pane secco e tenercelo finché non risulterà completamente morbido. Passare al minipimer il prezzemolo, la cipolla a pezzi, l’aglio e il parmigiano a scaglie. Con le mani o con un cucchiaio lavorare la carne, unirvi le uova, il passato e il pane ben strizzato. Salare, pepare e amalgamare tutto molto bene. Versare sull’asse da lavoro un po’ di farina e disporvi l’impasto a cucchiaiate da trasformare via via nella classica forma piatta e allungata delle polpette. Friggerle in olio bollente rigirandole in modo che cuociano bene da entrambo i lati, quindi metterle ad asciugare su un doppio strato di scottex e servirle. Da abbinare con varie salse e contorni di verdura sia cotta che cruda, oppure da aggiungere a una salsa di pomodoro e lasciar cuocere per altri 20-25 minuti se le si preferisce in umido, magari con contorno di cous-cous.

(Dal Diario di ricette “Quattro stagioni” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*