salmone alle erbe

Ci voleva un mio amico appassionato di cucina a farmi rconciliare con il salmone fresco proponendomelo in una “impanatura” di erbe che ne cancella completamente l’odore lacustre (almeno così lo avverto io) mentre ne esalta il sapore un po’ sciapo migliorandone anche, e non è poco, la digeribilità.

Ed ecco le erbe in cui avvolgere ogni singolo trancio, che ognuno è ovviamente libero di integrare a proprio gusto: timo, coriandolo, cumino, finocchietto, salvia, rosmarino, origano, mix di erbe di Provenza. A queste va aggiunto sale e, se lo si desidera, un po’ di pepe. Si lascia marinare così almeno per qualche ora in frigorifero e poi si chiudono i tranci in “pacchettini ” di stagnola e li si mette nel forno già caldo a 180°C per una ventina di minuti. Niente olio, il salmone è già grasso di suo, e come contorno qualche cucchiaiata di riso basmati cotto al vapore con aggiunta di micro juliennes di buccia di limone (solo la parte gialla!). Anche questa un’idea del mio amico quasi cuoco.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*