sauté di catalogna piccante

Dopo aver eliminato le eventuali foglie appassite tagliare la cicoria in segmenti di circa 10 cm. Metterla a bagno in acqua fredda o tiepida per liberarla da eventuali residui di terra. Scolarla e metterla a cuocere in pentola a pressione immersa per circa la metà in acqua salata. Al fischio abbassare il gas al minimo e lasciar cuocere per 3 minuti. Toglierla dall’acqua di cottura e quando si è raffreddata conservarla in frigorifero prelevandone di volta in volta la quantità desiderata per il sauté, che è buono se fatto al momento e consumato caldo. Per questo soffriggere in pochissimo olio d’oliva tre o quattro spicchi d’aglio interi o tagliati a julienne. Unirvi tutta in una volta la cicoria, correggere di sale, aggiungere un pizzico di peperoncino in polvere o a pezzetti e continuare la cottura a fiamma viva per due-tre minuti sempre rigirando. La cicoria è pronta quando, evaporata l’acqua di cottura, si presenta piuttosto asciutta. Può essere servita come contorno di carni o pesci ai ferri, uova al burro o formaggi fusi.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*