tacchino al bacon

Eccezionale, almeno per me, il petto di tacchino al forno foderato di bacon e null’altro. Una volta freddo lo si taglia a fettine velo che si sciolgono in bocca come burro. Nel frigorifero si mantiene perfetto per più giorni.
Acquistare un petto intero di tacchino o di tacchina, a seconda delle dimensioni desiderate (la tacchina è più piccola), posarlo in una teglia con il bordo e foderarlo interamente di fettine di bacon fissandole eventualmente con degli spiedini. Contornare di salvia e rosmarino e infilare nel forno a 180 gradi continuando la cottura per almeno due ore (il tempo varia a seconda del volume). Controllare la cottura infilando nella carne uno stecchino, che deve uscire asciutto, mentre tutta la pancetta deve risultare scura e croccante. Lasciare intiepidire e tagliare a fettine sottilissime, tipo carpaccio. Condire solo con un po’ di sale e pepe ed eventualmente con mezzo cucchiaino di sugo di cottura. Se non si è a dieta stretta, a fine cottura si possono distribuire sulla carne due o tre cucchiai di miele lasciando il petto nel forno acceso per altre cinque-dieci minuti.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*