tortelli, come resistere?

Prima che finisca Carnevale un ultimo assaggio dei celebri tortelli milanesi. Addirittura fatti in casa. Ecco come.

Ingredienti: 200 g di farina, 1 uovo, 70 g di zucchero, 1 presina di sale, 50 g di burro, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 100 g di latte, la buccia grattugiata di un limone.

Esecuzione: con il frustino elettrico montare l’uovo con il burro precedentemente ammorbidito e lo zucchero. Continuando a montare aggiungere la farina e infine il latte, il lievito e la buccia di limone grattugiata. Lavorare fino a ottenere una pasta densa, morbida e liscia. A questo punto scaldare l’olio per friggere in una padella dai bordi molto alti a meno che non si disponga di una friggitrice. Raccogliere la pasta con un cucchiaino da gelato e farla scivolare, senza disperderla, nell’olio bollente. Non superare le dimensioni di una piccola noce: cuocendo i tortelli raddoppiano il loro volume. Appena saranno dorati scolarli e metterli ad asciugare su un doppio strato di carta da cucina, quindi disporli sul piatto da portata e spolverizzarli con abbondante zucchero normale o a velo. Ottimi sia caldi sia freddi. Consigliato un vino dolce e liquoroso come il Porto, il Torcolato o il Ramandolo.

(Dal Diario di ricette “Quattro stagioni” di Rosanna Prezioso)

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a tortelli, come resistere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*