uova sicure

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Emergenza diossina. Eurovo rassicura i consumatori: l’azienda Italiana utilizza solo mangimi di origine controllata e di produzione propria
Eurovo, leader in Europa nella produzione di uova confezionate, ovoprodotti e ovoderivati, si dichiara completamente estranea all’emergenza diossina che ha recentemente scosso il nord Europa e rassicura i propri consumatori. In questo momento critico Eurovo rinnova l’impegno preso con i consumatori garantendo uova di altissima qualità, frutto di una filiera produttiva completa ed integrata, basata su rigorose attività di controllo, certificazioni e tracciabilità della produzione, attuata nel pieno rispetto dell’ambiente e della salute delle galline. Eurovo provvede direttamente alla formulazione e alla produzione di mangimi, di adeguata granulometria e differenziati in base alle esigenze nutritive di pulcini, pollastre e galline di diverse età. Inoltre, il mais, la soia e i semi di girasole che compongono le diverse formulazioni del becchime Eurovo, successivamente integrato con vitamine e sali minerali, provengono dalle migliori coltivazioni.
I consumatori Eurovo possono quindi tranquillizzarsi e continuare a servire sulle proprie tavole i prodotti Eurovo, sicuri dell’elevata qualità e della provenienza delle materie prime impiegate, contrassegnate dai marchi: Maia, Cocodì, Le Naturelle, Ovonature e Cocoissimo.

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*