aimez-vous l’Alsace?

È una regione tutta speciale l’Alsazia. Stretta fra Germania,  Francia e Svizzera, non lontana dai Paesi Bassi (Belgio e Olanda), dal Lussemburgo e neppure dall’Italia, è un piccolo concentrato d’Europa, per lo meno di quella continentale.
Qui si incontrano e si scontrano nei secoli diverse culture, a cominciare da quella religiosa che vede contrapporsi papisti e calvinisti, qui giunge e si diffonde l’arte fiamminga che rivoluziona il modo di dipingere rivolgendo l’attenzione alla realtà di tutti i giorni anziché limitarsi a rendere omaggio ai santi e alle madonne.
Anche perché con la Riforma protestante non sono più tanto i grandi porporati i committenti degli artisti, quanto i grandi borghesi arricchitisi con la produzione della seta, l’industria e il commercio dei tessuti, in particolare i cotoni stampati, la produzione di vini pregiati.
L’arte del vino è più fiorente che mai sulle pendici collinari dei Vosgi che scendono fino al Reno, un’eredità lasciata già dai Romani che dopo aver occupato l’Alsazia al seguito di Giulio Cesare (58-57 a. C.), per non farsi mancare nulla anche “in trasferta” qui trapiantarono importanti viticci portati dall’Italia. Per importanza enogastronomica oggi il territorio gareggia con le regioni della Borgogna e di Bordeaux.
Alsacez-vous, dicono i francesi, che è un po’ come dire imparate a prendervi il vostro tempo e a godervi la vita. Qui, infatti, si respira un’atmosfera diversa da quella del resto della Francia, più rilassata, quasi contemplativa. Anche se l’operosità c’è, e ci deve essere per forza dato che la regione vanta di essere la più ricca di Francia, non la si vede. Si vedono invece i turisti, mai sazi di catturare immagini delle belle case disegnate dai colombages, i tipici graticci in legno, delle grandi cattedrali romaniche e gotiche, delle belle piazze ricoperte da curatissimi pavé, dei trompe-l’oeil curiosi o sontuosi, dei parchi, delle fontane, delle vetrine traboccanti di leccornie. (r.p.)

Nelle foto immagini di Colmar, Katzenthal, Kaisersberg e Mulhouse.

ATOUT FRANCE ITALIE
http://www.rendezvousenfrance.com

COMITE REGIONAL DU TOURISME ALSACE
http://www.tourisme-alsace.com

 

 

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Travel. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*