fuorisalone: verde, colore e riciclo

Il Fuorisalone di quest’anno non era ricco di idee ed installazioni come al solito, complice la crisi economica che evidentemente ha ridotto tutti gli investimenti, sia di promozione che di ingegno. Una sicurezza è però da qualche anno il nuovo polo Lambrate-via Ventura dove espone il design nordico, molto sperimentale per certi versi, ma sempre di forte impatto visivo. Quest’anno l’elemento trainante è stato il mega spazio allestito da Ikea che, tra mille colori un po’ anni ‘80 ha presentato le sue novità, lanciando la nuova linea tecnologica: televisori e Hi-Fi integrati all’interno dei suoi stessi mobili. Insomma, ci aspetta una casa Ikea a 360 gradi! Quindi il tema del verde e del riciclo, in tutte le salse, dall’elastico multiuso che trasforma una vecchia lattina in un’oliera, ai puof e sgabelli ricoperti di palline, al cavallino a dondolo di bottiglie di plastica made in China. Anche la Statale non ha deluso con i suoi allestimenti di luci e suoni, opere di Mendini e il prototipo della nuova Mini come guest-star.
Testi e foto di Licia Gaia Sortino
www.archlgs.com

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Life. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*