melanzane e zucchine in carpione

Cuociono in fretta e possono durare anche giorni se conservate in frigorifero. Basta disporre di una padella a griglia da porre sopra una fiamma bella vivace.
Come si fa. Si puliscono e si sbucciano parzialmente le melanzane, poi con un grande coltello da cucina le si taglia a fette alte mezzo centimetro e le si dispone sulla padella-griglia bollente. Le si gira una o due volte in modo da cuocerle da entrambo i lati e le si dispone a strati su un piatto liscio condendo ogni strato con un mezzo giro d’olio d’oliva, sale, foglie di menta o di basilico freschi, uno spicchio d’aglio a fette, un sorso di buon aceto di vino.
Si procede allo stesso modo con le zucchine che ovviamente non si sbucciano.
Le verdure risultano più saporite se le si lascia in attesa per qualche ora, quanto basta affinché si impregnino bene degli aromi e dei condimenti.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*