orate al verde

Le cose più semplici sono anche le più buone, e ovviamente le più sane. Per chi ci crede ecco un modo tutto ligure di cucinare il pesce senza aggiungere nulla d’altro che qualche spicchio d’aglio e poco prezzemolo. Non serve neppure il condimento perché le orate sono grasse quanto basta per rendere morbide e saporite anche le patate che gli fanno da contorno.
Ingredienti per 2-4 persone: 2 orate eviscertate, 2 patate sbucciate e affettate, un mazzetto di prezzemolo, quattro spicchi d’aglio, un pezzetto di dado, acqua.
Disporre le orate in una teglia da forno con i bordi alti, inserire qualche pezzetto d’aglio nella pancia dei pesci e intorno. Riempire gli spazi vuoti con le patate a fette e completare con il prezzemolo tritato e il dado sbriciolato. Prima d’infornare aggiungere un dito d’acqua. Cuocere a 180°C per una ventina di minuti.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*