pasta al salto e asparagina

Se avanza della pasta, la si può far saltare in padella con ottimi risultati, in pochissimo tempo e con un contenuto apporto di calorie. Il “trucco” è sempre lo stesso: mantenere basso il peso della pasta compensando con quello delle verdure, che oltretutto contribuiscono a dare sapore al piatto consentendo così di risparmiare anche sul condimento.
Per una porzione: 50 g di pasta, 10 gambi di asparagina, 1 cucchiaio di panna da cucina, una scaglietta di burro e un goccio d’olio d’oliva, vino bianco, sale, pepe, parmigiano.
Far saltare nel burro “corretto” da un goccio d’olio l’asparagina tagliata a pezzi. Condire con sale e pepe. Bagnare con un goccio di vino bianco e far evaporare. Quando il fondo di cottura si presenta asciutto aggiungere un cucchiaio di panna da cucina diluita con poca acqua calda e quindi versare la pasta. Girarla per farla insaporire bene nel sugo e servire completando il piatto con una abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.
A piacere l’asparagina può essere sostituita con altre verdure come cavolfiore, fondi di carciofo, erbette, spinaci, spadoni, ecc.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*