pasta con asparagina e pancetta

I gambi dell’asparagina sono più sottili degli asparagi oltre che più saporiti, e si prestano bene per condire paste integrali e non. Non serve lessarli prima perché saltati in padella con poco burro e brodo cuociono subito.
Per 4 persone: 20 gambi circa di asparagina, 100 g di pancetta affumicata tagliata a dadini, 200 g di pasta, 2 cucchiai di panna da cucina, un pezzetto di burro, un goccio d’olio, 1 bicchiere di vino bianco, 1 bustina di zafferano 3 Cuochi, sale, pepe.
Tagliare a segmenti di 5 cm le punte e la parte tenera dei gambi di asparagina e farli saltare in poco burro e olio insieme con la pancetta. Bagnare con il vino bianco e cuocere un pochino. Quanto tutto il vino è evaporato unire la panna da cucina diluendola con un po’ d’acqua. Profumare con lo zafferano, correggere di sale se serve (la pancetta è già salata) e unire al tutto la pasta cotta al dente. Fare insaporire bene rigirando e servire.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*