pollo (e tacchino) ai ferri

Un modo semplice e rapido per ottenere un petto di pollo dal sapore “alto” pur con un basso apporto di calorie.
Come si fa
. Acquistare un petto di pollo possibilmente di galline allevate all’aperto. Tagliarlo a metà e quindi a fette non troppo sottili onde evitare che si spappolino dopo aver eliminato l’ossicino centrale. Battere delicatamente con il pestacarne le fette così ottenute e lasciarle insaporire per una mezz’oretta in un cucchiaio d’olio d’oliva mischiato a varie spezie e erbe da barbecue: timo, cumino, origano, peperoncino, curcuma, pepe. ecc.
Scaldare una padella con fondo a griglia o antiaderente e disporvi a tre a tre le fette di pollo lasciandole dorare prima da un lato e poi dall’altro. Mentre cuociono aggiungere foglie di salvia e di rosmarino freschi. Disporre le fette su un piatto da portata, salarle leggermente e servire con contorno di verdure cotte o crude. Allo stesso modo si può preparare anche il petto di tacchino, la scelta dell’uno o dell’altro è solo questione di gusti.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*