coq au vin

Il “pollo al vino” è un modo spiccio ma efficace per ottenere un gustoso secondo piatto adatto a tutte le stagioni, infatti è buono anche freddo, senza perdere troppo tempo davanti ai fornelli.
Ingredienti per tre persone: 3 sovracosce di pollo (ma vanno benissimo anche le cosce), tre cipolle,  foglie di salvia, circa mezzo litro di vino rosso (la quantità dipende dalla dimensione del tegame), olio, sale, pepe, un pezzetto di dado.
Pulire e affettare le cipolle, non troppo fini, e nel frattempo mettere le sovracosce a rosolare in poco olio in un tegame antiaderente. Quando i pezzi di pollo hanno preso un bel colore dorato unire le cipolle affettate e le foglie di salvia, far rosolare un pochino e unire il vino che deve coprire la carne. Aggiungere anche il dado, un pizzico di sale e di pepe, e coprire bene. Cuocere coperto a fuoco medio per circa un’ora, il tempo che il vino evapori formando con la cipolla una salsa densa e scura. La carne nel frattempo sarà diventata tenerissima. Servire con fette di pane integrale tostato o con una cucchiaiata di polenta.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*