crocchette di pesce con zaziki

Se avanza del pesce, orata, branzino ma anche trota, sgombro o cefalo, serve solo un po’ di pazienza per trasformarlo in appetitose crocchette da servire anche come finger food. La cosa più importante è pulire bene il pesce evitando di lasciare anche la più piccola spina. Ecco che cosa si può fare con un grosso cefalo o due piccoli e qualche patata.
Ingredienti per 3-4 porzioni: 1 bel cefalo grande cotto al forno o lessato, 3 patete medie lessate, 1 uovo, 4 spicchi d’aglio, prezzemolo, sale, pepe, semi di cumino, un pezzetto di grana, pangrattato, olio per friggere.
Sbucciare le patate ancora calde. Pulire bene il pesce eliminando la testa, la coda, la pelle e le spine. Mettere tutti gli ingredienti, meno il pangrattato, nel tritatutto e ottenere così una crema densa da rotolare a cucchiaiate nel pangrattato per ottenere delle palline grandi come una grossa noce. Avvolgerle bene nel pangrattato e friggerle. Servire con zaziki (vedi) e verdura cruda o cotta. Ovviamente sono ottime anche con la maionese.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*