hamburger à l’italienne

Sì, il solito hamburger, ma ciascuno se lo può personalizzare a piacere e se la carne è magra e di ottima qualità, e si rinuncia al pane, può perfino diventare un piatto dietetico.
Ingredienti per porzione
: 250 g di carne macinata sceltissima, sale, pepe, paprica dolce, ketchup, 1 cetriolino sottaceto, 2 fette di pane integrale; per il contorno: fagiolini lessati, un pezzetto di burro
.
Lessare i fagiolini e tenerli da parte. Preparare l’hamburger: stendere la carne macinata a temperatura ambiente e condirla cospargendovi sopra un po’ di sale, un pizzico di pepe e la punta di un cucchiaino di paprica dolce. Lavorare la carne con le mani come se fosse pasta di pane e quando il condimento è ben distribuito dare la forma tipica dell’hamburger. In una padella antiaderente tostare due fette di pane integrale da entrambo i lati e disporle sul piatto da portata. Nella stessa padella aggiungere un pezzetto di burro, farlo sciogliere e saltarvi i fagiolini precedentemente lessati. Appena sono ben caldi trasferire anch’essi nel piatto. Nella medesima padella mettere a cuocere a fiamma viva l’hamburger girandolo per due volte prima da un lato e poi dall’altro, schiacciarlo delicatamente con una forchetta per far cuocere un pochino anche la carne all’interno, che comunque deve rimanere rosa. Spalmare di ketchup le due fette di pane, deporvi in mezzo l’hamburger e chiuderle con uno stecchino sul quale si sarà infilato un cetriolino sottaceto. Servire dell’altro ketchup a parte.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*