marsiglia capitale della cultura

Inaugurato a Marsiglia il 12 gennaio scorso il grande progetto culturale Marseille-Provence 2013. L’iniziativa, che coinvolge più di 97 comuni, ha già attivato sessanta cantieri tra lavori di recupero, di ristrutturazione o di costruzione vera e propria.
A disegnare i nuovi spazi del paesaggio urbano sono stati chiamati architetti di fama internazionale come Rudy Ricciotti e Kengo Kuma,  Stefano Boeri e Jean Nouvel, Frank Gehry e Massimiliano Fuksas, Tadashi Kawamata. Le opere in progetto spaziano dal MuCEM, museo delle culture del Mediterraneo, al Vieux Port, alla Villa Méditerranée affidata a Stefano Boeri.
Per tutto il 2013 si seguiranno le manifestazioni scandite da tre grandi temi: da gennaio a maggio “Marseille Provence accoglie il mondo”concentrerà l’attenzione sull’ospitalità, il cosmopolitismo, le culture urbane; da giugno ad agosto “Marseille Provence a cielo aperto” offrirà itinerari, festival e spettacoli sotto le stelle; da settembre a dicembre “Marseille Provence dai mille volti” metterà in evidenza l’arte di vivere insieme, la convivialità, la gastronomia.
Alla programmazione a temi si aggiungerà una “carrellata” attraverso tutto il territorio grazie a diversi progetti itineranti. Come la GR®2013, 360 km di sentiero e di passeggiata artistica, a partire dal 22 marzo, o il Centre Pompidou mobile,  gli  Écrans voyageurs, le Grandes Carrioles, cucine ambulanti.
Tra le centinaia di appuntamenti  ecco i 10 eventi-cult da non perdere:
“Mediterraneo. Dalle grandi città di ieri agli uomini di oggi”. Fino al 18 maggio, a Marsiglia. All’ hangar “J1” una monumentale “esposizione-fiction” guidata da un Ulisse contemporaneo. Oltre 170 opere fra tesori del patrimonio mediterraneo, creazioni contemporanee e installazioni audiovisive per un percorso in 11 tappe in 11 porti mitici come  Atene, Alessandria, Venezia, Istanbul o Marsiglia.
“Ici, ailleurs”. Fino al 7 aprile, a Marsiglia. Inaugurazione della Torre-Panorama, nuovo spazio di diffusione per l’arte contemporanea. Alla Friche la Belle de Mai la mostra “Ici, ailleurs” invita gli artisti contemporanei delle due sponde del Mediterraneo. Pittura, scultura, video, fotografia, installazione sui temi del paesaggio dell’identità, dell’emigrazione, dell’esilio.
Rodin, la luce dell’antico.  Dal 6 aprile  al 1° settembre ad Arles. Una mostra-omaggio a Rodin, uno dei più grandi scultori francesi, e a una delle sue tematiche-simbolo: l’antico.  Un faccia a faccia concepito attorno a otto presentazioni che accostano le più importanti sculture di Rodin a pezzi antichi provenienti dai più grandi musei del mondo.
Picasso ceramista e il  Mediterraneo. Dal 27 aprile al 13 ottobre ad Aubagne.
Un’eccezionale esposizione nel centro d’arte della cappella dei Penitenti Neri, circa 120 opere di cui alcune mai riunite né mostrate al pubblico.
Il Nero e il Blu, Giugno 2013, a Marsiglia. È costruita come un racconto questa esposizione inaugurale del nuovo Museo delle Civiltà dell’Europa e del Mediterraneo (MuCEM). Unisce opere uniche, dipinti, fotografie, sculture e documenti originali, manoscritti e libri rari sui diversi volti del “sogno mediterraneo” dal XVII al XXI secolo.
TransUmanza. Dal 18 maggio al 9 giugno, in tutto il territorio. Una grande marcia degli uomini, accanto agli animali, a piedi o a cavallo. L’Italia, il Marocco, la Provenza, due cammini, due percorsi che si riuniranno a Marsiglia il 9 giugno. Al calar della notte, in una decina di serate-tappa, dei caravanserragli invitano a riunirsi attorno a proposte culturali e artistiche, degustazioni culinarie, incontri con personaggi speciali  (pastori, poeti, astrofisici, scienziati).
Il Grande Atelier del Midi. Dal 13 giugno al 13 ottobre a Aix-en-Provence e a Marsiglia. Una mostra nel cuore della Provenza, terra che ha ispirato grandi maestri della pittura. Due  sezioni presentate in contemporanea al Museo di Belle Arti di Marsiglia e al Museo Granet d’Aix-en-Provence. La sezione marsigliese, Da Van Gogh a Bonnard, e la sezione di Aix Da Cézanne a Matisse.
Raoul Dufy, da Martigues a l’Estaque. Dal 13 giugno al 13 ottobre a Martigues. La mostra è incentrata sui lavori prodotti da Dufy negli atelier del Midi, dal suo primo soggiorno a Martigues fino ai dipinti realizzati a Marsiglia alla fine della guerra, nel 1920, con tele e disegni per la maggior parte inediti.
La Parata marittima. Dal 7 all’ 8 settembre a Marsiglia. Presentazione di mestieri e tradizioni della pesca, uscite in mare, degustazioni di prodotti del mare, regate. Organizzata dall’Office de la Mer, la settimana si conclude con un week-end di festa popolare nel porto di Marsiglia e un grande raduno di imbarcazioni.
Le Corbusier e la questione del brutalismo. Dall’11 ottobre 2013 al 12 gennaio 2014 a Marsiglia.Una grande mostra  alla scoperta di Le Corbusier architetto, con la presentazione dei suoi lavori architettonici, ma anche dell’artista attraverso le sue ricerche plastiche (disegni, dipinti, sculture, litografie, arazzi).

(Testi e foto di Giovanna Dal Magro)

Dide foto. Da sinistra e dall’alto. Elemento arancione che proietta immagini. Archivi Dipartamentali in Rue Dunkerque. Scultura ipperrealista e container di David Mach, “It takes two to tango”. Totre di Zaha Hadid. La Chiesa dei Riformati. Murale in ceramica nel vecchio quartiere del Panier. Interno della Vieille Charité. Le Vieu Port.

 (Il programma dettagliato di Marseille-Provence 2013 è disponibile su www.mp2013.fr o  sul sito dell’ ufficio stampa Marseille Provence 2013: www.mp2013.fr/pro/espace-pro/espace-presse/)

Info: Ufficio del Turismo di Marsiglia http://www.marseille-tourisme.com/ e Ente Francese del Turismo http://www.rendezvousenfrance.com/

 

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Travel. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*