pollo al vino

Ecco un piatto facile e poco costoso che ricorda molto da vicino i prelibati stufati di selvaggina. Se poi viene accompagnato da alcune fette di polenta fatta in casa, tanto meglio. L’autunno, e anche l’inverno, sono serviti.
Ingredienti per 3 persone: 6 sovracosce di pollo, 2 grosse cipolle, 1/2 litro di buon vino rosso, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, 5 chiodi di garofano, 6 foglie di salvia, sale, pepe, un pezzetto di dado.
In un tegame antiaderente dal bordo alto soffriggere a fiamma viva nell’olio d’oliva le sei sovracosce prima da un lato e poi dall’altro. Quando sono dorate coprirle con la cipolla affettata fine. Aggiungere il vino, la salvia, i chiodi di garofano, un po’ di pepe, poco sale e un pezzetto di dado. Coprire e cuocere a fuoco medio per 40 minuti. La carne deve risultare bella tenera e il sugo scuro e denso.
Servire con la polenta fatta in casa (vedi ricetta in questo blog) usando tre quarti di farina gialla e un quarto di farina di grano saraceno. Come contorno perfetta della catalogna lessata e saltata in padella con aglio, olio e peperoncino.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*