sgombri ai ferri

Come tutti i “pesci azzurri” lo sgombro ha fama di essere un pesce grasso, ma i suoi Omega 3, alleati della salute, vanno ad alimentare il colesterolo “buono”. Per farlo diventare anche un alleato della linea basta scegliere la cottura ai ferri. Da abbinare a vegetali “dolci” come i peperoncini verdi non piccanti, anch’essi cotti ai ferri.
Ingredienti per 2 persone: 2 sgombri di media grandezza, 10 peperoni friggitelli dolci di Sicilia, pepe di szechuan, pepe, origano, sale, olio d’oliva.
Scaldare bene la padella grigliata e quando è bollente disporvi i due sgombri puliti e privati della testa. Cuocerli da un lato e girarli poi delicatamente per cuocerli anche dall’altro. Se necessario abbassare leggermente la fiamma per fare in modo che il pesce cuocia bene anche all’interno senza bruciare troppo in superficie.
In un’altra padella arrostire i peperoncini aggiungendo solo un po’ di sale e una manciata di pepe di szechuan.
Aprire i pesci a metà e privarli della spina centrale. Condirli con un pizzico di sale, pepe e un pochino di origano. Servirli con i peperoni irrorando il tutto con un mezzo giro di olio d’oliva.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*