venezia dall’alto

I due eventi più cari ai veneziani, che hanno sempre saputo tramutare, alla fine, le tragedie in grandi feste, sono quelli della liberazione dalle due più terribili pestilenze: la festa del Redentore il 20 e 21 luglio, al quale è dedicata la Basilica del Palladio, e la festa della Madonna della Salute, il 21 novembre di ogni anno, che ha luogo nella Basilica del Longhena.
Migliaia di spettatori si uniscono ai veneziani nei due giorni del Redentore sia per il pellegrinaggio sul ponte votivo di m.330, sia per ammirare le regate e soprattutto lo spettacolo dei fuochi che si riflettono e si moltiplicano nelle acque del bacino di San Marco alle 23.30 del secondo e ultimo giorno. I veneziani per tradizione usano arrivare  in barca, dove allegramente consumano anche la cena. Ma ovviamente sono ricercatissimi i punti d’osservazione più elevati, che dominano cupole e tetti vicino a San Marco, specialmente da chi arriva anche da molto lontano per godersi lo spettacolo.
A partire dall’8 luglio l’elegante albergo Splendid Venice si è dotato di una spaziosa altana, battezzata “Solana” in memoria del cappello senza calotta che le dame veneziane usavano per schiarirsi i capelli esponendoli al sole.
Con una superficie di quasi mq.200 su più livelli, “Solana” risulta un prezioso spazio aperto nel cielo che può ospitare fino a 50 persone. Qui i clienti dell’hotel possono rilassarsi dopo le 18.00 godendosi un affaccio privilegiato sulla splendida città. E naturalmente l’altana si presta anche ad ospitare eventi prestigiosi.
Quest’anno lo Splendid Hotel ha offerto il suo magico ambiente per godere il gran finale del Redentore con le luci, i colori e gli scoppi degli applauditissimi “foghi” e per l’occasione è stata organizzata una serata di gala. Così Venezia si distingue sempre per la sua brillante ospitalità.

www.starhotels.com

(Testi e foto di Giovanna Dal Magro)

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Travel. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*