boules de neige

Ovvero “palle di neve”, ma detto in francese ha tutto un altro suono e poi è soprattutto in Francia che questo dessert è molto comune. Certamente non esiste al mondo dolce più leggero e può essere una risorsa quando si devono riciclare molte chiare d’uovo dopo aver gozzovigliato con tiramisù, zabaione o crema inglese.
Ingredienti: 4 bianchi d’uovo, 1 litro di latte, anche parzialmente scremato, 4 cucchiai di zucchero.
Montare a neve fermissima le chiare, aggiungere 2 cucchiai di zucchero e montare ancora. Mettere a bollire il latte con i restanti 2 cucchiai di zucchero, abbassare il gas e immergervi tre o quattro per volta le boules de neige raccogliendole con un cucchiaio o con l’attrezzo usato per fare le palline del gelato. Tenere presente che cuocendo le boules gonfiano molto. Raccoglierle delicatamente con una schiumarola e deporle in una zuppiera. Lasciarle raffreddare e ricoprirle con abbondante crema inglese.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*