voglia di zaziki

Quando l’afa incombe non si vorrebbe mangiare altro… Fresco di frigorifero, ipocalorico e pur sempre saporito, lo zaziki è una specialità greca che soprattutto d’estate conquista anche le tavole tricolori. Semplice e veloce da fare, richiede solo un minimo di pazienza per grattugiare spicchi d’aglio e cetrioli.
Ingredienti: uno spicchio d’aglio e un vasetto di yogurt greco intero per ogni cetriolo medio, sale, un goccino d’olio (facoltativo).
Sbucciare i cetrioli con il pelaverdure, grattugiarli e salarli. Lasciare tutto nel frigo per una buona mezz’ora, quindi passare con un colino o una garza da cucina in modo da eliminare il più possibile l’acqua amara che nel frattempo si è formata. Unire alla polpa dei cetrioli la quantità di yogurt prevista più gli spicchi d’aglio grattugiati molto fini e, a piacere, qualche goccia d’olio d’oliva. Mescolare bene, correggere di sale se serve, quindi rimettere tutto nel frigorifero per un’ora o più. Ovviamente la salsa va servita fredda. Mantenendola nel frigo può essere consumata anche nel giro di alcuni giorni. Lega bene con carni speziate o ai ferri, polpettine di carne, pesce o legumi, fritti. La si può servire anche come appetizer come appetizer da gustare con grissini, crackers, tortillas o pane carasau.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

3 risposte a voglia di zaziki

  1. LGS scrive:

    meglio uno spicchio solo di aglio, se non serve cauterizzare eventuali ferite in bocca e poi, aggiungerei dell’aneto fresco, se possibile. 🙂

  2. giacinto scrive:

    qualche fogliolina di menta l’aggiungerei per accentuare il sapor di frescor,orsu’!

  3. Bene, bene, prendo nota di tutto e non aggiungo altri commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*