cavolfiore al gratin

A corto di idee per i contorni di un pranzo importante? Un gratin di verdura è sempre d’effetto e accontenta tutti, che si tratti di cardi, di finocchi o di cavolfiore. Ai tempi quest’ultimo vince su tutti: non ha bisogno di essere pulito e cuoce in soli 3 minuti senza contare la mezz’oretta per il gratin. Se serve lo si può cuocere il giorno prima e riscaldarlo nel forno poco prima di servirlo.
Ingredienti per 6 persone: 1 cavolfiore, 3 cucchiai di farina bianca, 30 g di burro, 3/4 di litro di latte, sale, noce moscata, parmigiano e pangrattato q.b.
Sciacquare il cavolfiore, tagliarlo in quattro parti e metterlo a cuocere in pentola a pressione con 3 dita d’acqua e un po’ di sale. Verrà pronto in 3 minuti dopo il fischio. Nell’attesa passare velocemente un po’ di burro sul fondo e i bordi di una teglia capiente e preparare la besciamella.
In un pentolino, meglio se antiaderente, fondere il burro e aggiungere la farina. Rigirare velocemente con un cucchiaio di legno in modo da amalgamare bene la farina con il burro fuso, quindi aggiungere il latte bollente. Cuocere a fuoco dolce continuando a girare per evitare che la besciamella si addensi troppo in fretta formando grumi sul fondo. Se accadesse si rimedia subito con un giro di minipimer a immersione. Una volta ottenuta una crema densa e vellutata, salarla leggermente, profumarla con una grattugiata di noce moscata e una cucchiaiata di parmigiano. Scolare bene il cavolfiore e distribuirlo nella teglia imburrata, quindi ricoprirlo con la besciamella. Cuocere in forno per 30 minuti a 180 gradi controllando che sulla superficie si formi una crosticina dorata. A quel punto estrarre la teglia dal forno, distribuirvi sopra una cucchiaiata o due di pangrattato e rimetterla nel forno per qualche minuto.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*