intramontabile fascino del bianco

Per fortuna il bianco non è un colore (o non colore) riservato alle spose, così come il nero da decenni non è più un colore (o non colore) da indossare solo negli anni di lutto.
Piccole libertà di costume che il tempo ci ha regalato ma che, a pensarci bene, non sono poi così piccole se le si confronta con le restrizioni che ancora condizionano i costumi in molti Paesi.
Con una sfilata tenuta il 5 luglio scorso presso l’Alpemare di Forte dei Marmi, il fashion designer Ermanno Scervino ha voluto fare onore al bianco esibendo alcune delle sue più preziose creazioni abbinate agli esclusivi costumi della linea Ermanno Scervino Beachwear.
L’intero ricavato della serata è stato devoluto a favore della Andrea Bocelli Foundation per la realizzazione della sua mission Empowering people and communities.
La Fondazione nasce nel 2011 per aiutare le persone in difficoltà a causa di malattie, condizioni di povertà e emarginazione sociale promuovendo e sostenendo progetti nazionali e internazionali che favoriscano il superamento di tali barriere e la piena espressione del proprio potenziale.
In particolare, i fondi raccolti andranno a sostegno della scuola Giacomo Leopardi di Sarnano, uno dei comuni delle Marche devastati dallo sciame sismico del 2016. La nuova struttura, funzionale e definitiva, rappresenta non solo un ritrovato luogo di accesso all’istruzione per gli oltre 100 studenti, ma anche e soprattutto un restituito punto di riferimento per la vita delle famiglie e della comunità tutta.

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Style. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*