panfocaccia all’olio e mix di semi

Ho voluto sperimentare questa nuova versione di focaccia rustica e, visto il risultato, sono piuttosto soddisfatta. Piacerà sicuramente a chi ama la pasta soffice, saporita, che ricorda il buon pane di una volta. Da gustare con il dolce o col salato, per uno spuntino, una ricca prima colazione o un tè all’inglese.
Ingredienti: 450 g di farina bianca, 100 g di farina di grano saraceno, 6 g di lievito di birra, 1 cucchiaino e mezzo di sale fino, 1 cucchiaio di zucchero, olio d’oliva q.b. , 50 g di pot-pourri di semi vari (zucca, girasole, sesamo) e frutta secca (pezzetti di noce, anacardi, scaglie di mandorle).
Preparare la pasta come al solito iniziando con 400 g di farina bianca disposta a fontana in un’ampia ciotola. In un bicchiere d’acqua tiepida sciogliere bene il lievito, 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaino di sale; versare il tutto sulla farina e lavorare energicamente con una forchetta. Aggiungere un altro bicchiere di acqua tiepida e continuare a lavorare la pasta  finché non diventa liscia e omogenea. Chiudere la ciotola con un foglio di pellicola e lasciarvi la pasta in attesa finché, lievitando, non arriverà fino al bordo della ciotola stessa. A questo punto condirla con un abbondante giro d’olio e aggiungere poco per volta la restante farina, sia quella bianca sia quella di grano saraceno, lavorando il tutto prima con la forchetta e poi con le mani finché la pasta non si attaccherà più alle dita. Aggiungere ancora un po’ d’olio e continuare a lavorare la pasta fino a ottenere una bella palla liscia. Lasciarla lievitare di nuovo coprendo sempre la ciotola con la pellicola onde evitare che a contatto con l’aria la pasta si secchi in superficie. Quando la pasta avrà raddoppiato il suo volume trasferirla su una teglia larga quanto la supeficie del forno e ben oliata. Tirarla con le dita fino a farle ricoprire tutto il fondo della teglia, quindi spargervi sopra i semi, mezzo cucchiaino di sale e ancora un po’ d’olio. Lasciarla in attesa ancora per una trentina di minuti prima di infilarla nel forno preriscaldato a 200 gradi. In 10, massimo 15 minuti sarà pronta per essere sfornata.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*