torta di mandorle e cocco

  Ha la delicatezza e la “scioglievolezza” di una gateau di alta pasticceria questa torta bianca che conquisterà chi ama il cocco e le mandorle. Molto semplice da fare, purché si disponga degli ingredienti giusti e di un po’ di tempo.
Ingredienti: 150 g di cocco fresco, 200 g di farina di mandorle, 100 g di farina bianca, 3 uova, 200 g di zucchero, 125 g di burro, 2 bicchieri di latte, 1 bustina di vanillina, mezza bustina di lievito in polvere, un pizzico di sale; oltre a 150 g di zucchero a velo e a 3 cucchiai di granella di mandorle per la glassa.
Rompere il guscio del cocco, staccarne la polpa e tagliarla a pezzetti prima di metterla nel tritatutto. Ammorbidire per 2 secondi il burro nel microonde e lavorarlo con un cucchiaio fino a ridurlo in crema. Aprire le uova separando i bianchi dai rossi. Tenere da parte per la glassa un bianco e montare a neve gli altri due, quindi metterli in attesa nel frigorifero. Unire i rossi e lo zucchero al burro e lavorare il tutto con un frustino elettrico fino a ottenere una crema soffice. Sempre lavorando, aggiungere il cocco tritato fine, quindi la farina di mandorle e il latte. Amalgamare bene e aggiungere anche la farina bianca, il lievito e la vanillina. Da ultimo unire delicatamente i bianchi montati a neve. Versare la crema densa così ottenuta in uno stampo di 25 cm di diametro rivestito con carta da forno e cuocere per 45 minuti a 175 gradi.
Prima di procedere alla decorazione lasciare che la torta si raffreddi completamente. Nel frattempo, se non si dispone della granella già pronta, tostare velocemente una manciata di mandorle pelate in un padellino antiaderente, lasciarle raffreddare e passarle per un secondo nel tritatutto per ottenere la granella. Montare con il frustino elettrico l’albume tenuto da parte, aggiungervi lo zucchero a velo e diluirlo, a piacere, con un sorso d’acqua o un goccio di limoncello o poche gocce di succo di limone, quindi lavorare energicamente con un cucchiaio fno a ottenere una crema liscissima. Stendere la crema sulla superficie della torta e mentre è ancora morbida distribuirvi sopra la granella. Asciugandosi la glassa formerà una crosticina compatta inglobando la granella di mandorle.
Riservato ai cultori del cioccolato: la torta si presta benissimo anche a una copertura con cioccolato fondente e granella di nocciole.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*