parigi a 5 stelle

La facciata dell'Hotel e l'Arco di TrionfoLa scala per le sale ludicheL'ingresso all'Hotel Napoleon GIO_6369GIO_6370Parigi, 25 settembre 2015. Con una festa degna di Napoleone il celebre Hôtel Napoléon, cinquestelle che si affaccia proprio sull’Arc de Triomphe, ha voluto inaugurare la sua “nuova era”, quella che inizia adesso dopo il restyling che ha rifatto il maquillage alla bella facciata del 1928 rivisitando anche gli interni. Arredi e boiserie conservano uno stile classico ma  sontuoso comGIO_6393e si addice a uno stellato di tale livello.
Dall’Hôtel Napoléon, situato nell’ottavo arrondissement della Ville Lumière, sono passati principi e principesse, attori del calibro di Orson Welles e di Audrey Hepburn, scrittori di fama imperitura con Ernest Hemingway e innumerevli personalità del mondo dell’arte, del teatro e della cultura. Prendendo spunto dal passato storico e cultuGIO_6364GIO_6373GIO_6396rale dell’Hôtel la famiglia Kliaguine, proprietaria da sempre di questo eccezionale luogo di accoglienza, ha voluto una decorazione strutturata “al femminile”, quasi fosse destinata a dame e principesse napoleoniche.
L’atmosfera di opulenza, da cui ci si sente avvolti fin dall’ingresso nella lobby in stile impero, si sposa perfettamente con lo scintillio degli ori e degli argenti, la luce soffusa delle lampade in alabastro, i colori discreti dei velluti e GIO_6397Danze sfrenate alla festa del Napoleondelle sete che rivestono poltrone e divani, le soffici geometrie della moquette disegnata su misura. Alle pareti pitture decorative che simulano pietre nobili contribuiscono a creare l’effetto “palazzo imperiale”.
Camere e suites non sono da meno. Anzi. Anche qui si ritrovano arredi principeschi e tutte le comodità del living moderno sono sapientemente fuse con il più ricercato stile classico. Da stanza a stanza mutano i colori, la distribuzione degli spazi e degli arredi offrendo a chi li vive la sensazione di abitare più che in un hotel, in un castello. E fa certamente effetto coricarsi su un letto che ha accolto tante celebrità.
Otto saloni completano l’Hôtel Napoléon. La Pagerie, senza GIO_6462dubbio la sala più prestigiosa, offre un tripudio di ori e argenti uniti alla freschezza delle immagini retroilluminate dei jardins de Bagatelle. L’Aiglon, caratterizzata dalle sue volte e dalle decorazioni murali in foglia d’alluminio. E poi il salone Carolina dalla boiserie nera ammorbidita dalle pareti damascate, o il  salone Elisa evocante la natura attraverso le WP_20150921_20_59_11_Proimmagini retroilluminate dei giardini di Saint Cloud. (r.p.)

Nelle foto, immagini della festa a tema Anni Venti che ha celebrato il restyling del celebre Hôtel Napoléon di Parigi. In alto la facciata, l’ingresso e alcuni interni dell’hotel cinque stelle.

(Foto Giovanna Dal Magro)

Hotel Napoleon
http://www.hotelnapoleonparis.com/fr/accueil

Ufficio del turismo di Parigi
http://it.parisinfo.com/           

Air France
http://www.airfrance.it

Ente per il turismo francese
http://www.rendezvousenfrance.com

 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Life, Easy Travel. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*