il vuoto e il pieno

Azuma Azuma fotografato da Giovanna Dal Magro nel 1977 Azuma Mostra Galleria mostra Azuma Mostra Azuma alla Galleria Cortina Mostra Galleria Cortina quadro Azuma Scultura Azuma Una sala della Galleria Cortina- mostra di Azuma

 

 

 

 

 

Dal 9 febbraio al 19 marzo 2016 la galleria milanese Cortina Arte celebra l’artista Kengiro Azuma nell’anno del suo novantesimo compleanno dedicandogli una mostra dal titolo “MU – YU, il vuoto e il pieno che riassume in sé il pensiero di tutta la ricerca di Azuma basata fondamentalmente sulla sua personale filosofia riconducibile ai principi dello Zen, sia in arte che nella vita.
Nato nel 1926 a Yamagata in una famiglia di artigiani del bronzo, a 17 anni abbandona gli studi per arruolarsi e combattere nella seconda guerra mondiale come pilota kamikaze dell’esercito giapponese. Due giorni prima della sua missione “sacrificale” esplode la prima bomba atomica. Persa la guerra, caduto il mito del Dio-Imperatore, segue un periodo di profonda sofferenza per il giovane Azuma che ha termine quando decide di approcciarsi alle arti figurative per colmare il vuoto lasciato dalla perdita della fede nel suo imperatore.
Dopo la laurea in scultura all’Università di Tokyo, con una borsa di studio giunge a Milano nel 1956, dove a Brera diventa prima allievo e poi assistente del suo più grande mito artistico: Marino Marini.
È dal 1961 con la creazione della prima opera MU (in giapponese “vuoto”, con cui intitolerà tutte le opere successive) che Azuma giunge ad una completa autonomia artistica avvicinandosi all’espressione astratta e imperniata indistricabilmente alla cultura giapponese, dove gli opposti come il pieno e il vuoto hanno lo stesso valore e che da ora in poi saranno i due elementi caratterizzanti i suoi lavori. Nella sua scultura questi due opposti sono sempre presenti come lo sono la Natura e l’impegno di riuscire a trasmettere emozioni trasformandole in percezioni scultoree “visibili” alla sensibilità dell’osservatore.
(Associazione Culturale Renzo Cortina, via Mac Mahon 14/7, Milano, tel: 0233607236   e-mail: artecortina@artecortina.itwww.cortinaarte.it)
(Foto di Giovanna Dal Magro)

Informazioni su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Life. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*