clafoutis di pesche noci

clafoutis di pesche noci

16 Luglio 2017 0 Di Rosanna Prezioso

  Il clafoutis è un semplice dolce francese che si realizza “affogando” le cliegie in una pastella simile a quella delle crêpes. Con qualche accorgimento in più si possono ottenere buoni risultati anche sostituendo le ciliegie con altra frutta estiva, come prugne, albicocche, fragole, pesche, pesche noci, mele. Qui la libera interpretazione di una ricetta pubblicata su “Io Donna”.
Ingredienti: 600 g di frutta (pesche noci e prugne rosse), 100 g di farina, 1 tazza di latte, 120 g di zucchero di canna (più 2 cucchiai per la teglia e 2 per la rifinitura), 3 uova, 20 mandorle pelate e tostate, la buccia grattugiata di un limone, un pizzico di cannella, 3 cucchiai di limoncello, 1 noce di burro (per la teglia), un pizzico di sale.
Preparare la teglia ungendola bene con il burro e cospargendola poi di zucchero e farina. Lavare e asciugare la frutta, tagliarla a spicchi regolari e disporli sul fondo della teglia, anche sovrapponendoli, in modo da coprirla completamente. Con la frusta elettrica montare le uova e unirvi poi la farina, il sale, la buccia di limone, la cannella. Mischiare bene e aggiungere il latte, il limoncello e le mandorle tostate tritate grossolanamente. Versare la crema così ottenuta sulla frutta e infornare a 175 gradi per 25-30 minuti. Estrarre il clafoutis dal forno, distribuire sulla superficie un cucchiaio o due di zucchero di canna e rimetterlo in forno per altri 5 minuti. Servire freddo o tiepido, accompagnando, a piacere, con una pallina di gelato alla vaniglia o di sorbetto alla frutta.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)