la borsa trasformista

Quale donna non pagherebbe per avere una borsa trasformista che cambia look pur rimanendo sempre la stessa?
Eliminando così il rischio di dimenticare qualcosa di indispensabile facendo il travaso da una borsa all’altra, o l’esigenza di riempire la valigia di  borse per le varie occasioni quando si viaggia.
Bene, questa meraviglia di praticità, non priva di classe, oggi esiste.
Si chiama De Marquet, e a inventarla è stata una signora di nascita svizzera, Raffaella Iten Metzger, che per realizzare il suo progetto si è rivolta al mai superato talento artigianale italiano e, in questo caso, trattandosi di pelletteria, in primis toscano.
La signora Iten Metzger sa il fatto suo. Infatti, nonostante questa collezione, presentata durante la settimana della moda milanese, sia solo la sua seconda – la prima è andata a ruba in Svizzera – ha già conquistato molte celebrities che hanno sfilato sul tappeto rosso del 76esimo Golden Globe di Hollywood.
Per l’occasione è stata prodotta una special edition della collezione Night&Day, e una creazione è andata all’attrice Felicity Huffman, vincitrice del Golden Globe per il suo ruolo in “Transamerica”, e arcinota per essere stata una delle protagoniste nella serie tv “Desperate Housewifes”.
Ma qual è il segreto delle borse trasformiste De Marquet? La cover o patella che si ripiega sulla borsa e la sigilla con la chiusura. Sembra semplice, e lo è, ma nessuno pare, ci aveva pensato prima. Questo pezzo della borsa De Marquet è infatti intercambiabile, leggero e tale da occupare zero spazio in un trolley, ma quanto basta per far diventare “da sera” una borsa sportiva, o viceversa. Il modello di base rimane lo stesso: semplice, con un unico vano, e poche tasche interne. (r.p.)

Per altre informazioni: De Marquet, Carrousel of Class, c/o,  Studio Puggina, Francesco Caresta, tel.+39 02 66988683, francesco.caresta@studiopuggina.com

Informazioni su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”, "Slim Girls. La moda non va a tavola" e "Insegnami a essere felice". Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Style. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*