da abbinare al cous cous

La zucca è anche la protagonista del mio piatto preferito, da abbinare o meno, secondo le calorie che ci si può permettere, al cous cous. È una versione occidentalizzata del tunisino tajine.
Nella pentola a pressione si mettono a freddo, tagliate a pezzi grossi e in parti uguali, zucca, carote, patate, cipolle, zucchine ed eventualmente, se si hanno in casa, finocchi e rape bianche. Si aggiunge acqua per metà del loro volume più un dado per brodo, un cucchiaio scarso di curry e uno di coriandolo in polvere. Si lascia cuocere per 12 minuti dopo il fischio e si serve con un giro di ottimo olio d’oliva.

(Da “C’era una volta la minestra”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Una risposta a da abbinare al cous cous

  1. Pingback: i miei aromi | CITY COOL CITY MOOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*