viva l’America


Se i francesi sono degli abilissimi riciclatori di idee e di cervelli, spesso anche a spese nostre, pronti a prendersi il meglio, se si può, ma anche i nostri “scarti” (si pensi a terroristi e faccendieri che a Parigi si sono rifatti una vita e una carriera), gli americani, più generosamente prendono ma poi restituiscono. Così può capitare che spesso ci insegnino quello che già sappiamo. Vedi la dieta mediterranea. Noi abbiamo sempre “mangiato mediterraneo”, per forza, è quello che abbiamo circondati come siamo da questo mare che determina da secoli la nostra coltura e cultura. Però da quando studiosi nutrizionisti americanni hanno scoperto che mangiare mediterraneo è più sano che ingozzarsi di patatine e hamburger, il nostro piatto quotidiano, che si tratti di pasta, pizza o verdura, ha smesso di essere italiano per diventare mediterraneo. E a onor del vero bisogna dire che certe pizze di New York possono superare, e di molto, certe pizze di Milano.
Però è leggermente inquietante leggere che dopo la polenta, considerata un’autentica gourmandise, hanno scoperto che le minestre non fanno ingrassare e hanno perciò tutti i numeri per essere inserite nei regimi dietetici. Bella forza, lo sapevamo anche noi! Più un cibo è liquido, senza grassi e senza troppo sale meglio è per la dieta e la salute.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*