strudel di mele facile

Anche per lo strudel, come per tutte le cose della vita, esiste sempre una versione easy, purché si sia disposti a qualche piccola rinuncia. Ecco, per chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli, una soluzione relativamente veloce per non privarsi del piacere del celebre “rotolo”. Gli ingredienti sono più o meno sempre gli stessi, ma si evita il passaggio della cottura preliminare delle mele e, volendo, si può usare la pasta surgelata, sfoglia o brisé, che si trova già pronta in vendita nei supermercati.
Ingredienti per la sfoglia: 250 g di farina bianca, 2 cucchiai rasi di zucchero, 1 uovo, 65 g di burro ammorbidito, il succo di un’arancia e di un limone piccoli, 1 bicchierino di grappa, 1 pizzico di sale, 1/2 bustina di lievito in polvere, 1 uovo per “lucidare” lo strudel quando è praticamente cotto.
Ingredienti per il ripieno: 450 g di mele Stark, 1/2 tazzina di uva sultanina fatta rinvenire nel rum, 1 manciata di pinoli, 1/2 confezione di panna da cucina, 8o g di zucchero, cannella, pangrattato soffritto nel burro.
Sbucciare le mele, tagliarle a fettine sottili, metterle in una ciotola e tenerle da parte dopo averle mescolate con lo zucchero. Mettere l’uvetta a rinvenire nel rum e soffriggere in poco burro due cucchiaiate di pangrattato.
Preparare la pasta. Pesare la farina e metterla in una zuppiera, fare una fossetta al centro e versarvi tutti gli ingredienti. Ricordarsi di filtrare con un colino il succo di limone e quello d’arancia. Lavorare prima con una forchetta e poi, quando la pasta è sufficientemente soda, con le mani. Formare una palla, schiacciarla e stenderla a sfoglia con il mattarello sul tavolo da cucina ricoperto con un foglio di carta da forno fissato ai bordi con del nastro adesivo. Una volta ottenuta la forma desiderata, distribuirvi sopra la panna da cucina, quindi il pangrattato, le mele con lo zucchero, l’uvetta, i pinoli, la cannella. Arrotolare velocemente e con la stessa carta da forno, dopo aver eliminato il nastro adesivo, depositare lo strudel sulla teglia del forno che deve essere preriscaldato a 180°C. Il rotolo può essere diposto sia a ferro di cavallo, che si ritiene porti buona fortuna, sia diritto, ma in questo caso quasi certamente, per farcelo stare, occorrerà sdraiarlo sulla teglia in diagonale. Cuocere per 45 minuti che possono diventare 30 se si usa il forno ventilato. Cinque minuti prima della fine cottura sbattere l’uovo rimasto con una forchetta e intingervi un pennello da cucina, spennellare bene tutta la superficie dello strudel e rimettere il dolce in forno per altri 5 minuti.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*