carasau al quartirolo

Come abbiamo già scritto in altre ricette, il pane sardo detto carasau o “carta musica” si presta facilmente, con l’aggiunta di qualche ingrediente, ad essere trasformato in un vero e proprio primo piatto, operazione resa ancora più semplice dall’impiego del forno a microonde.
Ingredienti per 2 porzioni: 4 sfoglie di carasau tali da coprire un piatto liscio, 1 etto circa di quartirolo, olio d’oliva.
Su ogni singolo piatto disporre una prima sfoglia di carasau, allinearvi sopra metà del quartirolo tagliato a fette. Coprire con un’altra sfoglia di pane di uguale misura e versarvi sopra un cucchiaio o due d’acqua più un cucchiaino di olio d’oliva. Mettere ciascun piatto così preparato per un minuto nel forno a microonde e…il piatto è servito.
L’acqua e la cottura ammorbidiscono il carasau che come sapore e consistenza diventa molto simile alla pasta della celebre focaccia di Recco che in realtà viene farcita con lo stracchino. Il quartirolo regala un sapore altrettanto dolce ma, essendo un formaggio magro, è l’unico che anche chi è a dieta si può permettere.

(Da “La gola e la linea”, inedito di Rosanna Prezioso)


Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking, Easy Dieting. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*