plumcake alle amarene

Anche una cucina piuttosto spartana come quella british può racchiudere al suo interno piccole perle di raffinatezza come, appunto, il plumcake. Il segreto del suo successo sta nella “sorpresa” quasi liquida nascosta al suo interno che può consistere di marmellata, frutta sciroppata, prugne secche, uvetta o frutta candita ammorbidita nel rum. Qui una versione con le splendide amarene Fabbri e qualche cucchiaio del loro sciroppo.
Ingredienti: 150 g di farina, 150 g di burro, 150 g di zucchero, 2 uova, 1 bustina di Vanillina, mezza bustina di lievito in polvere, la scorza grattugiata di un’arancia, un pizzico di sale; per farcire una decina di ciliege Fabbri e 4 cucchiai del loro sciroppo.
Con un cucchiaio di legno lavorare bene il burro fino a ridurlo in crema. Aggiungere lo zucchero, quindi le uova e montare fino a ottenere una crema soffice e liscia. A questo punto aggiungere la farina, il sale, la Vanillina, la buccia d’arancia e da ultimo il lievito. Amalgamare bene il tutto lavorando energicamente con il cucchiaio di legno. Stendere tre-quattro cucchiaiate della pasta sul fondo di uno stampo rettangolare precedentemente rivestito con carta da forno bagnata e strizzata. Fare un solco al centro e versarvi le amarene con lo sciroppo. Ricoprire con il resto della pasta e infornare a 150°C per 30-40 minuti. Lasciare raffreddare bene e capovolgere il plumcake su un piatto da portata.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*