risotto tricolore

ok nel piattook cottura asparagok soffrit salsicCon asparagina e salsiccia fresca si può preparare un risotto “patriottico”, ma soprattutto particolarmente gustoso.
Ingredienti per 6 porzioni: 400 g di riso Carnaroli per risotti, 50 cm di salsiccia fresca, una trentina di asparagi, 1 cipolla piccola, 1 bicchiere di vino bianco, 1/4 di dado, sale, pepe, noce moscata, olio d’oliva, parmigiano.
Sciacquare l’asparagina e cuocerla al dente in acqua ok aggiuntbrodo e asparleggermente salata per 1 minuto. Nel frattempo pulire e tritare la cipolla e soffriggerla in mezzo giro d’olio nella pentola di cottura, meglio se antiaderente. Aggiungere il ripieno della salsiccia e continuare a cuocer ok parmigiane sminuzzando con un cucchiaio di legno la carne. Quando il tutto inizia a prendere colore aggiungere il riso e lasciarlo tostare rigirandolo di continuo. Bagnare con il vino bianco, lasciare evaporare bene e aggiungere gli asparagi tagliandoli a segmenti dalla punta alla parte ancora tenera, scartare il resto. Con un mestolo unire a poco a poco il brodo di cottura dell’asparagina continuando finché il riso non sarà tenero (in genere 20 minuti). Nel frattempo profumare con la noce moscata in polvere e il pepe, aggiungere il dado e, se serve, un pizzico di sale. A cottura ultimata terminare con una abbondante grattugiata di parmigiano e servire. C’è chi preferisce usare i piatti lisci così il risotto si raffredda prima. O forse perché evitando le fondine si ha l’impressione di mangiarne meno.

(Dal Diario di ricette “Four Seasons” di Rosanna Prezioso) 

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”.
Tessera dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.

Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*