milano fuorisalone: arte meets riciclo

15 Aprile 2011 0 Di Rosanna Prezioso

Sempre di più la creatività alternativa trova spunti negli oggetti e nei materiali dismessi.
Se tutta la spazzatura che produciamo quotidianamente e inarrestabilmente potesse per incanto essere trasformata in altri oggetti d’uso comune, avremmo risolto alla grande il problema dell’immondizia che assedia le nostre città e il cui smaltimento grava pesantemente sui bilanci pubblici. Ci vorrebbero tante fatine come quella della favola di Cenerentola, capace di trasformare in quattro e quattr’otto in carrozza una zucca, ma per ora non ce le abbiamo, anche se sono molti i creativi che a partire dalla nascita della pop art in poi ci provano con tutte le loro energie. Chissà che prima o poi non ci riescano.