contro gli sprechi: crema di brodo

Non ci si pensa, ma i fondi del brodo di carne possono essere trasformati in quattro e quattr’otto in un’appetitosa crema da servire come primo piatto light. Purché ci siano una grossa carota, una grossa cipolla, due gambi di sedano e possibilmente un pezzetto di midollo fuoriuscito da un osso del bollito.
Si passa il tutto al minipimer, si corregge di sale e il gioco è fatto. Per un gusto rustico versare la crema bollente su due crostoni di pane di grano duro tipo pugliese e a piacere aggiungere olio d’oliva, pepe e parmigiano.
Per un gusto più delicato sciogliere nella crema uno o due cucchiai di panna da cucina.

(Dal Diario di ricette “Quattro stagioni” di Rosanna Prezioso)

Info su Rosanna Prezioso

Rosanna Prezioso, giornalista professionista esperta in bellezza, moda e benessere, già beauty chief editor a Cento Cose e a Vogue Italia, ha collaborato con Amica, Gioia, Anna, Bella, Pratica, Io Donna, Marie Claire, Cosmopolitan e Panorama First. Tra i suoi interessi la cucina, l’arte, il disegno e la poesia. Libri pubblicati: “Cose di casa”, “Non solo amore”. Tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti N. 052397.
Questa voce è stata pubblicata in Easy Cooking e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a contro gli sprechi: crema di brodo

  1. Pingback: bollito in salsa verde | CITY COOL CITY MOOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*